29 luglio 2012

IL GIRO PIU' BELLO DEL MONDO

Più bello del modo perchè a metà degli anni novanta aveva vinto il concorso di MTBAction (allora ancora rivista seria) circa i migliori giri worldwide

E' il tour di tre giorni attorno alle montagne di Cortina che facevamo in quel periodo con le front race





Per l'occasione ho collaudato la mia nuova bici su terreni impegnativi e l'atrezzatura da bikepacking 


















13 commenti:

spiedo ha detto...

Bravo Zio!!!

mudeater ha detto...

osti che bel!!!!

COSmicO ha detto...

Compliments! la bici è una salsa?

Borz ha detto...

grande zio! belle borse !

antonino ha detto...

Sei lu migghiore

antonino ha detto...

Sei lu migghiore

ZIO PIPPO ha detto...

La bici è una Ragley TD-1 29er in titanio
Disegnata per forcelle rigide basse (440mm) e costruita da Lynskey
La forcella è una Pace RC31

Cristiano Bertossi ha detto...

Bici da Zio ;)

giovanni quinzano ha detto...

io l'ho fatto!!! Barracuda 1996!!! e tu e il piercarlo siete rimasti a casa!!!!!

ZIO PIPPO ha detto...

Io ed il Gnek l'avevamo fatto l'anno prima
Ricordo anche il casino che avete fatto al rifugio Scoiattoli

spiedo ha detto...

Zio Revival! Giovanni vieni a pedalare con noi qualche volta?

ghido ha detto...

ma "bici da zio" = bici a marchio inglese di zero storia di sedicente produttore USA che esternalizza a Taiwan e comprata in saldo?

France ha detto...

bella storia, la bici non mi convince molto e non hai neanche detto come va così carica....