21 giugno 2013

DIFFERENZE

Sono l'avvocato GiovanMariaEnrico Nerkionis de Fumis.
Con la presente diffido le oscure forze della conservazione vescovatina dal proseguire l'ingiuriosa campagna denigratoria contro il mio cliente.
Basta macchina del fango!
Non saranno ammesse altre repliche. Igor Sadicowsky è stato allertato: è un bravo ragazzo ma se si arrabbia, e dietro congruo compenso, può fratturare ogni genere di osso sia esso lungo, corto o piatto.


La foto attesta che il mio cliente è dotato di forza, potenza, esplosività, colpo d'occhio, acume tattico, voracità agonistica, indomita propensione a primeggiare in ogni tenzone, bellezza non comune.
La foto altresì dimostra, inequivocabilmente, che il mio cliente è dotato anche di un'eleganza che trascende l'umano conosciuto.

8 commenti:

ghido ha detto...

Dai che ce la puoi fare a creare traiettorie prive di senso anche in pista!

spiedo ha detto...

Beh fai conto che vi sono 3 righe su cui stare, la Nera, la Rossa e l'Azzurra, il nostro eroè corre sulla linea d'ombra della balaustra....

ema ha detto...

Il mio cliente segue linee conrandiane...è solo nell'esplorazione dell'ombra che si può accedere al dominio della luce!

ghido ha detto...

... e a voler essere pignoli si vede che l'anteriore e' piu' alto del posteriore... la sta allargando!

ema ha detto...

...è il posteriore che "sgondola": troppa trazione, il mezzo, come al solito, è insufficiente! Il mio cliente fa lavori che producono risultati spesso inattesi, incomprensibili, insensati, incredibili...

Anonimo ha detto...

Ma come mai ha gli indici puntati all'infuori?
Dabbo

Anonimo ha detto...

Comportamento inspiegabile. Sono i primi segnali di un inarrestabile decadimento neuromuscolare.

ghido ha detto...

Dabbo.... con Ema meglio non farsi domande