15 marzo 2009

PERCHE'?


Oggi nuova esperienza ciclistica: la prova su una discesa di una certa lunghezza di una V10.
Prima assoluta per me su una bici da discesa.
Alla fine della prova mi sono rimaste irrisolte alcune questioni:

Perchè il terreno sembrava appiattirsi così tanto con il mio posteriore sopra a tale mezzo?
Perchè riuscivo a scendere a velocità folli in tutta sicurezza?
Perchè io oggi, invece di andare a fare una passeggiata, ho provato la bici di cui sopra?

Adrenalina sopra i capelli ed adesso ho il mal di testa!

8 commenti:

ema ha detto...

RISPOSTE:
1) forse l'escursione esuberante?
2) forse perché sei "folle": in tutta sicurezza!!!!
3) perchè sei un ciclista ed odii camminare a piedi, soprattutto il sabato pomeriggio

Per l'adrenalina consiglio un qualsiasi Mp3 della Jervolino o in alternativa il blog di Rosy Bindi. Risultato garantito.
ema

Martino ha detto...

Rosy Bindi sarà efficacissima per:

- togliermi dalla testa le sensazioni odierne;
- pensare a cose più ortodosse di una bici da discesa;
- pensare a fare il bravo bambino;

WTF!

francemtb ha detto...

acci questa è un'esperienza che mi manca, chissà se riuscirei a provare le tue stesse sensazioni?

tarantola ha detto...

io ho fatto la stessa prova e dopo 2 mesi avevo un v10 in garage che tuttora mi da grosse soddisfazioni!!

Martino ha detto...

Un'alluvione di denaro mi permetterebbe di fare la tua stessa scelta, Tarantola.

E' una questione di vile, bastardo, disonesto denaro!
Maledetto...

Ma prima o poi...

tarantola ha detto...

@ martino: qui a 2km dal mio ufficio, c'è un V10 anno 2007 (quello senza biella in carbonio) che è come nuovo, visto con i miei occhi. Fox 40, deemax, chris king, Hope Moto e si porta a casa con 3000 euro....

Se ti interessa fammi un fischio

Anonimo ha detto...

@tarantola: e non irretire Martino che sta mettendo su casa...diavoletto tentatore
ema

Anonimo ha detto...

Ema ha (purtroppo) ragione...sigh!

Martino