20 settembre 2010

SCOPRITE LE 5 DIFFRENZE

IL GIORNO


LA NOTTE

9 commenti:

P. Tiger ha detto...

Ah! Fantastico! Ema sembri una tartaruga grinzosa che sporge la testa dal suo carapace...

Anonimo ha detto...

...del resto vado piano come l'ossuto animale! :-)

ema

ghido ha detto...

ema tu non vai assolutamente piano, tu scientemente pianifichi la lentezza. Non ti alleni per andar forte, ma per fare meno fatica... è diverso

PS la foto della tenda è bellissima, ma perchè quando posta lo zio poi non riesco ad ingrandire la foto?

P. Tiger ha detto...

Secondo me perché ha tolto la spunta a "consenti link a ritroso" dalle opzioni dei post.

BOB ha detto...

ma va la... ma vuoi che il suo livello di conoscenza informatica sia a quel livello?!?

Sicuramente da buon Senior Manager, si sarà rivolto ad un pool di junior assistant ed avrà chiesto un Project management tramite la creazione di un Coaching

Anonimo ha detto...

Ritengo che l'evidente tensione del telo nella parte frontale della tenda, ben evidenziata dalla foto in oggetto, sia da mettere in relazione con l'iperestensione dell'oggetto del desiderio.

Alex

Anonimo ha detto...

Alcuni, interessanti, scatti "in action":
http://www.flickr.com/photos/24hpassion/sets/72157624881663725/show/

limo

P. Tiger ha detto...

Grazie Angelo!

ghido ha detto...

Belle foto!