30 ottobre 2008

Finalmente Zullo!!!


Finalmente martedì sera mi hanno portato da Zullo, evviva. Serata di emozioni, positive e negative mescolate insieme. In maggior numero positive, senza dubbio. Piccola dose di Lobos, ma molto rappresentativa, con aggiunta di emilian-romagnoli che davano quel qualcosa in più. Poi c'era Maso col grembiulino, mastro Zullo un po' sornione, un po' smaliziato, con quella faccia un po' così che dice “esperienza”. Gli Orme poi... che sagome. Il Liutaio tutt'uno con la macchina fotografica zompava felice qua e là scattando a destra e a manca con la sua faccia da Stregatto con gli occhiali. Tarantola sottoponeva a Maso grafiche impossibili con Buddha ciccioni mandandolo nel panico. Maso non ti dice no, ride. Il Conte inviava una rogna eterna con il progetto di una touring bike che userà una sola volta in Corsica ad aprile e poi parcheggerà con le sue altre 827 nel capannone che ha segretamente acquistato all'uopo nella campagna modenese. Noi andremo nella notte e le ruberemo tutte. Esagerato!! Carletto guardava nel vuoto, preso da momenti di morte mentale. E dalla fame, probabilmente. Si è ripreso solo a tavola per sostenere la differenza vitale tra lasagna e tagliatella. Mentre gli stranieri facevano la gioiosa conoscenza della pearà.

Il nuovo telaio di Spiedo, in fase di lavorazione, mi ha fatto l'effetto sirena incantatrice. Ma è una tortura! Vorrei ma non posso! Dai! Le fantasie andrebbero realizzate!!! E tutti quei telai attaccati ai muri, appesi come quarti di bue... che dolore! Vorrei una mtb singlespeed, una da corsa... una da città... la Metrò di Zullo... bianco perla... rosa...

Ma la cosa migliore è lo Zio. Lo Zio da Zullo è bello da vedere, è nel suo elemento naturale. Peccato per il misfatto... per un po' il suo sguardo si è spento, è stato molto triste... Ma lo Zio è il nostro faro, niente può offuscare la luce che ci guida. A cena stava già meglio.

Martedì notte ho dormito molto bene. Ho fatto dei sogni bellissimi.

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Vogliamo P.Tiger in corsica.. con la bici che ha sognato martedì notte!

TARANTOLA

ghido ha detto...

auguro un'orchite dissecante agli autori del misfatto: malnati kankeri!

spiedo ha detto...

Il mio nuovo telaio!?!?

Ilaria ha detto...

Oh... ma che è? Non è tuo? Di chi è?

Ilaria ha detto...

@tarantola: ti piacerebbe...

spiedo ha detto...

Ilaria io non posseggo nulla tutto quello che vedi è virtuale, l'Autarchica ormai ha una sua vita indipendente io la porto solo a fare le cose che gli piacciono, siamo una copia aperta ha partecipato a gare e manifestazioni senza di me alla guida più e più volte ....

Ilaria ha detto...

Bene. Questa mentalità mi piace molto.

ema ha detto...

...e io a casa a sorgeggiare un falanghina che non convince, maledetti drogatoni...
Ho avuto modo di accompagnarmi con l'Autarchica in una delle sue molte vite: è una bici che esige pedalatori sinceri e accorti.

ZIO PIPPO ha detto...

Arrossisco Ilaria
L'unico modo di vivere la vita è viverla appassionatamente e sforzarsi di coltivare giorno per giorno questa passione
La compagnia di lobos/orme/tribol mi ispira molto perchè c'è una forte affinità ed un grande rispetto per tutti

Ilaria ha detto...

Ho fatto arrossire lo Zio!! Eh eh eh... anima bambina...

andrea ha detto...

parlaci dei tuoi sogni Ilaria..

Ilaria ha detto...

Andrea... quando sarai più grande...

ghido ha detto...

Grande reply! W P.Tiger!

Anonimo ha detto...

anche zullo si è dato al carbonio!!!

ae

Simone - El G@to - ha detto...

sì ma il misfatto che ha spento ed intristito lo zio quale è stato??? quando sta in mezzo alle bici lo zio è come un bambino immaccolato e viene a galla la sua enorme sensibilità. siate gentili, marrani!

Ilaria ha detto...

Furto di computer con vetro della macchina infranto... preferivamo non rivangare.
Ogni offesa arrecata allo Zio è un'offesa arrecata ad ogni Lobos.

Cochese ha detto...

maledetti ladri di computer!

BOB ha detto...

Noo dai!! Da Zullo.. il pc fregato.. no.. no....