20 ottobre 2008

THE RACE


Avevo accennato qualcosa ad Ema ed a Spiedo, mi è ritornato in mano durante una ricerca nella mia libreria sabato sera.
THE RACE (La corsa) di Tim Krabbe, un libro lungo una volata, il sapore dell'epicità, altro che carbonchio

Un estratto dal sito di Marcos Y Marcos:
Una lunga volata verso il traguardo, un tuffo nella natura e nello Zen, una sfida assoluta in cui mente e corpo sono impegnati al massimo: tutto questo è La corsa.Una gara ciclistica che dura poche ore, un romanzo che sembra avere nove vite, che si legge da mille prospettive.
Duecento pagine di competizione, centocinquanta chilometri che non si dimenticano.
Capitoli brevi, grande tensione, flashback e illuminazioni improvvise: Tim Krabbé evoca la magia, la potenza e il dramma di un confronto estremo.
Gli avversari: persone con cui si dividono sogni, alleanze temporanee, e al tempo stesso il nemico da uccidere.
Le gambe: un motore silenzioso a energia gratuita inesauribile.La salita: una fatica mortale, e un inno alla vita.
La discesa: cento metri ondulati verso il basso, agognati per tre quarti d’ora.
La sofferenza: dopo il traguardo, si trasforma nel ricordo di un piacere.Il paesaggio: ruvido, elegante, pericoloso.Tim Krabbé ha scoperto le competizioni ciclistiche a un passo dai trent’anni.
Sei anni e centinaia di gare dopo, ha scritto quella che oggi molti definiscono una “bibbia tascabile” dello sport: da allora, la schiera di cultori di questo romanzo è in costante crescita.

http://www.marcosymarcos.com/la_corsa.htm

L si trova citato anche nel sito di Rapha (come ovvio che sia), Marcos Y Marcos lo aveva già tradotto e pubblicato da tempo

8 commenti:

Anonimo ha detto...

questo libro mi aveva tentato già una volta. Ora dopo il consiglio dello zio non mi sfuggirà.


Lukegps

ema ha detto...

@Zio, grazie per la dritta, e poi ...Rapha Cycling Wear, sorbole sorbolissime (faccio ammenda della mia ignoranza), caro Zio io e te dobbiamo vederci, io porto la presa SCART la collego al tuo cervello e scarico tutti i file, a parte quelli XXX ovviamente!!!!

Ilaria ha detto...

Marcos y Marcos è una gran casa editrice. Pubblicano testi molto interessanti, davvero.
E bravo lo Zio! Ancora una volta...

ZIO PIPPO ha detto...

Sono un "lettore" delle edizioni Marcos Y Marcos da + di dieci anni
penso di avere a casa una ottantina di titoli è di gran lunga la casa editrice che conosco di +
Consiglio un'altra casa editrice di cui sono appassionato da diverso tempo: IPERBOREA
www.iperborea.com

Faro un post con gli ultimi titoli letti e con mmonografie

Ilaria ha detto...

Questi Lobos mi sono sempre più simpatici!! Al momento io sto leggendo "Il caso Jane Eyre" di Jasper Fforde, a proposito di Marcos y Marcos...

ZIO PIPPO ha detto...

I titoli in lettura in questo momento di MYM sono:
Pinguini arrosto - Fulvio Ervas (preso ieri ed iniziato ieri sera)
Il prezzo del silenzio - Camilla Trincheri (sono a metà)

Comunque tra tutti quelli letti consiglio la quadrilogia di Miami di Charles Wileford

ghido ha detto...

Grande Wileford! Ha insegnato molto al mio scrittore preferito: Irvine Welsh

BOB ha detto...

Che bell'editore!